top

Enologia:Distillare le erbe

Vi sono molte piante che contengono oli essenziali(detti ETEREI  ). Ad essi si deve il profumo dei fiori .gli oli essenziali sono

L'aceto.

contenuti  in organelli all’interno della pianta chiamati vacuoli.il profumo si libera dopo l’ essiccamento ,la rottura , frantumazione della cellula  e dei vacuoli con la fuoriuscita delle sostanze contenute.Qualsiasi parte della pianta può essere distillata, se ben conservata.Nella  distillazione la separazione avviene  tra l’acqua e gli oli essenziali contenuti nei vegetali.In italia l’uso dei distillatori è regolato dal REGIO DECRETO N 762 del 25 Novembre 1909 .Esso esonera  da tali obblighi solo i distillatori di capacità  inferiore ai 20 litri per scopi scientifici, consente che siano esenti dall’obbligo di denuncia gli apparecchi destinati a usi diversi dalla fabbricazione degli spiriti . La distillazione avviene tramite un distillatore in vetro o in rame Il grado alcoolico si misura con  l’alcolometro . Il distillato ottenuto si può filtrare con appositi imbuti nei quali vengono inseriti  filtri in carta adatta alla filtrazione .

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Part of the Langhe.net Network

Pin It on Pinterest

Shares
Share This