top

Emile Peynaud: cuore e anima della moderna enologia

L’enologia moderna  ha avuto un cuore e un’anima: Emile Peynaud.

Emile Peynaud, il famosissimo enologo francese che ha modernizzato il Bordeaux e migliorato la qualità di vini mondiali. Peynaud iniziò il suo viaggio nel mondo dell’enologia all’età di 15 anni presso la maison calvé in Bordeaux.  A 20 anni pubblicò il suo primo articolo, e nel 1946 presentò la sua tesi sull’enologia.

Probabilmente la sua lotta più difficile fu convincere i vignaioli degli chateau  a portare le uve in cantina solo quando fossero a completa maturazione, accettando bassi livelli di acidità, controllando le temperature di fermentazione e invecchiando i vini in contenitori di quercia ben puliti e rinnovarti spesso.

Emile Peynaud e’ morto nel 2004 all’eta di 92 anni.

L’enologia ha perso un grande interprete schietto e sincero. Una sua frase dice:  il gusto e’ conforme alla rozzezza dell’ intelletto, ognuno beve il vino che si merita.

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Shares
Share This