top

Il veleno delle api.

E’ secreto da due ghiandole, una acida ed una alcalina, situate nell’addome delle api, nella quantità di 0,1 – 0,3 mg.ape pugilione

Esso contiene: acqua, istamina, melittina, una lisolecitina, apamina e due enzimi. L’apamina agisce sul sistema nervoso centrale. Il veleno cristallizza se disidratato.

Esso presenta una tossicità locale ( dolore, gonfiore, edema ), ed una tossicità generale ( crampi, convulsioni, emolisi ).

In casi rarissimi di soggetti allergici ipersensibili, si può registrare uno choc anafilattico, stato comatoso, morte. Normalmente, nei soggetti a contatto spesso con le api, ha luogo una desensibilizzazione progressiva ed i sintomi della puntura non si manifestano quasi più.Il veleno possiede proprietà terapeutiche(vasodilatatore,anticoagulante,tonicardico).

 

 

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Part of the Langhe.net Network

Pin It on Pinterest

Shares
Share This