top

ENOLOGIA : L’aceto decolorato.

ceralacca in canne

ceralacca in canne

Si tratta di comunissimo aceto, privato delle sostanze che ne formano il colore. L’aceto decolorato si utilizza per la preparazione di sott’aceti, per la conservazione di funghi, salse e condimenti. Può essere usato anche per fare aceti aromatizzati .Si fa questo passaggio per evitare la formazione di colorazioni  e depositi che potrebbero nuocere al prodotto sia in termini di conservazione che di aspetto. Questa operazione si ottiene tramite l’utilizzo di CARBONE DECOLORANTE PER USO ENOLOGICO.

Come utilizzare il Carbone decolorante: fare una prova con un litro di aceto, per sapere quanti grammi per litro di carbone occorrono per poter decolorare il nostro aceto. Fatto questo, basta moltiplicare i grammi per i litri di aceto da decolorare.Immettere il carbone nell’aceto e lasciarlo per qualche ora, avendo cura di agitare di tanto in tanto il tutto.  Finito questa operazione filtrare l’aceto  con i FILTRI DI CARTA.

 

 

 

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Part of the Langhe.net Network

Pin It on Pinterest

Shares
Share This